La Proposta del Centro Missionario Diocesano

Cre 2010 - Immagine di PresentazioneParliamo di terra...
Impossibile pensare la nostra esistenza senza terra!
Impensabile un futuro senza terra!
Inesistente una cultura senza terra!
Irreale una storia senza terra!

Madre Terra l'ha chiamata il Poverello di Assisi "Laudato si', mi Signore, per sora nostra matre Terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti fior et herba".

I missionari, in qualsiasi parte del mondo si trovano, sono testimoni privilegiati di popoli e culture che dalla terra fanno dipendere la loro sussistenza: la terra determina i ritmi della giornata, offre vita o regala sofferenza, dona cibo abbondante, ma a volte restituisce il nulla...

È bello ascoltare i missionari, che raccontano di uomini e donne, di bambini e giovani che compiono la loro esistenza cercando di cogliere dalla terra tutto ciò che può donare; sono racconti appassionati e commoventi, sono racconti veri!

Lasciarsi coinvolgere da questi racconti ci permette di riassaporare la bellezza della ricchezza della nostra Madre Terra! Chissà: forse non sono proprio così lontani dalla nostra vita! Grazie a Dio!

Obiettivo

Cre 2010 - Immagini dal BrasileLa proposta è rivolta ai ragazzi del CRE. La declinazione della stessa, in modo che sia adeguata all'arco di età dei ragazzi, è lasciata alla discrezione degli animatori.

L'invito è di compiere un viaggio fantastico incontro ai popoli che vivono a stretto contatto con la terra e da essa fanno dipendere la loro sussistenza.

Sono fornite alcune semplici e brevi notizie dei Sem Terra del Brasile, dei Tuareg del deserto del Sahara, degli aborigeni dell'Australia, dei popoli andini che venerano la Pachamama.

Per ognuna di queste popolazioni si suggerisce una attività o un gioco.

Il libro della missione

Il Centro Missionario Diocesano offre tutta la sua disponibilità ad incontrare i CRE, portando la ricchezza del mondo missionario che si racconta attraverso chi sta vivendo la vita della missione. Prendendo contatti con la segreteria si può chiedere l'intervento di missionari (sacerdoti, religiosi, laici) che aiuteranno i ragazzi ad aprire il libro della missione scoprendo in essi la meravigliosa storia che Dio ha scritto sulla terra di tutti i popoli del mondo.

Un gesto concreto di solidarietà

È possibile affiancare a queste attività, una raccolta di materiale che poi invieremo nella missione diocesana di Cuba oppure a qualche altra realtà missionaria che è particolarmente bisognosa.

Cosa è possibile raccogliere?

  • Materiale scolastico e didattico (quaderni, astucci, pastelli, pennarelli, album per il disegno...) per il Senegal.
  • Materiale igienico-sanitario (doccia schiuma, shampoo, saponi, dentifrici, borotalco, spazzolini da denti...) per Cuba.
  • Pasta e riso per l'Eritrea.
  • Un euro per ogni partecipante al CRE (bambini, adolescenti, giovani, il don) per acquistare sementi per la terra.
  • Un euro per ogni partecipante al CRE (bambini, adolescenti, giovani, il don) per sostenere il Movimento dei Sem Terra in Brasile.

Chi aderisce alla proposta è pregato di comunicarlo alla segreteria del Centro Missionario Diocesano, per organizzare al meglio la raccolta.