Progetto di Natale 2011 - Rincorri la Stella!"Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo"
(Gv 1,9)

Vai al Progetto

Leggi tutti gli Aggiornamenti

Cartoline Solidali

Invia i tuoi auguri di Buone Feste

Invia le tue cartoline di auguri solidali Per ogni cartolina inviata entro il 6 Gennaio 2012, WebSolidale Onlus donerà € 1,00 ai progetti della campagna di Natale.

Invia i tuoi auguri!

Regala un Presepe

Sostieni anche tu le attività di WebSolidale

Regala un presepe Con ogni donazione riceverai un grazioso presepe artigianale proveniente dalle missioni del mondo.

Fai la tua Donazione!

L’augurio del Vescovo di Bergamo S. E. Mons. Francesco Beschi

Augurio di Natale 2011 Vescovo Francesco BeschiCarissimi,
la Chiesa durante tutto l'Avvento ci annuncia la nascita di Gesù, la nascita del FRATELLO.
Mi sorprende sempre che il Signore per svelarci il suo volto, quello più intimo e misterioso, usi queste parole: sposo, padre, madre, fratello, figlio... Sono i nomi che identificano i ruoli in una FAMIGLIA, che la rendono tale. Il Signore guarda le nostre famiglie e ci dice: «Ecco, in tutta la creazione io mi rispecchio in voi come in nessun altra creatura, come in nessun altro legame». E se da una parte il mistero quasi si scioglie, dall'altra ci lascia senza parole: come può l'Altissimo farsi così piccolo? Quanto è grande IL SOGNO DI AMORE che ci affida ogni giorno e che consegna in modo tutto particolare e speciale agli sposigenitori?
Il mio AUGURIO a tutti voi, l'augurio che lego come un nastro prezioso a questo libretto, è quello di CONTEMPLARE nella notte di Natale Gesù, il volto del Padre, nostro Fratello nella carne e nella storia. È solo guardando il Fratello che possiamo essere fratelli tra di noi, è solo in Lui che siamo familiari di Dio, suoi eredi.

Vescovo Francesco Beschi

Storia di Natale per Ragazzi

Chi stai cercando?

Storia per i Ragazzi - CopertinaCome consuetudine per le famiglie con bambini è proposta una piccola giunta all'itinerario di Avvento-Natale in modo da valorizzare la presenza dei più piccoli a partire da modalità e linguaggi che sono loro propri. I bambini imparano e comunicano soprattutto facendo: riescono più facilmente a riempire di significati e di sentimenti le cose che possono toccare, colorare, piegare che non le parole che appartengono soprattutto al mondo dei grandi.

Durante il cammino di Mario il protagonista nella storia a puntate << CHI STAI CERCANDO? >>, ci sarà un susseguirsi di personaggi che lo aiuteranno a seguire la musica che sente e a interpretarla, scoprendo cosi che si tratta di un cammino-indovinello che si risolverà a Natale.

La proposta di quest'anno permette di educare i nostri bambini e ragazzi alla fede aiutandoli a vivere secondo gli insegnamenti di Gesù e favorendoli nell'esprimere i propri sentimenti valorizzando la loro interiorità.

Vai alla Storia per i Ragazzi per la Sesta Settimana di Avvento