Copertina - Ottobre Missionario 2009 L'iniziativa, indirizzata alle famiglie, è volta alla sensibilizzazione rispetto all'emergenza fame e denutrizione che attanaglia ancora 1.017 milioni di esseri umani nel mondo. Un gesto piccolo e apparentemente banale, può rivelarsi molto prezioso per milioni di persone che lottando con tutte le loro poche forze per non morire di fame. L'iniziativa si colloca nell'ottobre missionario per la sua spiccata caratteristica di gratuità e di universalità. Il frutto della raccolta sarà destinato alle popolazioni più povere, in mezzo alle quali operano i missionari (non necessariamente bergamaschi). Lo sforzo economico richiesto alle famiglie è piccolo: un euro a settimana per ogni membro della famiglia.

Obiettivo è trasformare alcuni nostri gesti quotidiani in vita per offrire a noi stessi la possibilità di convertire la nostra vita e agli altri il dono di un sorriso.

La proposta è per le famiglie

L'adesione all'iniziativa è libera: per le famiglie che desiderano partecipare all'iniziativa diocesana "Dall'€ al pane... conversione di vita", viene celebrato un breve mandato durante la Celebrazione Eucaristica nella prima domenica dell'ottobre missionario.

A un membro della famiglia viene consegnato il "cancellatore di confini", come segno di adesione alla proposta e di impegno e una brochure per offrire ulteriori spiegazioni.

Le famiglie che partecipano alla campagna, si impegnano a versare ogni settimana un euro per ogni membro della famiglia. I soldi, raccolti in Chiesa o nel gruppo di catechesi dei ragazzi, saranno poi consegnati al Centro Missionario Diocesano che a sua volta li affiderà ai missionari che vivono nelle zone dove la popolazione soffre le ristrettezze della fame.

Prima della preghiera del mandato, un membro del gruppo missionario parrocchiale, illustra alla comunità riunita nella celebrazione eucaristica l'iniziativa così che la famiglia possa decidere la sua adesione.

Preghiera di mandato

Ricevete questo segno: alla vostra famiglia l'impegno di cancellare i confini che si sono innalzati tra chi ha cibo e chi non ne ha. Il segno è piccolo, ma grande sia il vostro desiderio di convertire la vita.

Materiali di approfondimento