La gioia di vivere la missione

Quaresima 2008 - Immagine di Presentazione L'impegno missionario è di ogni credente che vuole dare intensità alla propria esperienza di fede. L'impegno è quello di avvicinare tanti e diversi uomini e donne alla verità del Vangelo. Nessun proselitismo o costrizione, ma la voglia di far mostrare la bellezza dell'esperienza cristiana, di annunciare il Vangelo, di stare accanto ai poveri con la forza della fede.

Nella storia della nostra Chiesa non mancano pagine di missione, che portano con sé la vita dei missionari. Sacerdoti, religiosi e religiose, laici che con generosità hanno cercato di coniugare il Vangelo e la vita sulle strade dei poveri e degli ultimi. In un clima di comunione come quello sinodale che la nostra Diocesi sta vivendo non può mancare l'attenzione ed il sostegno all'impegno missionario di cooperazione tra le chiese che da anni ormai viviamo con la realtà di Bolivia, Costa d'Avorio e Cuba. Anche questa quaresima sia occasione per continuare nell'impegno.

Progetto Eterazama (Bolivia)

Rivestitevi di Speranza nell'accoglienza

Progetto Bolivia - Rivestitevi di Speranza Nell'Accoglienza Una possibilità per il futuro, sommamente incerto, per i giovani. La creazione di una scuola per la formazione tecnica ed insieme l'accompagnamento nella crescita, è l'obiettivo che si prefigge la comunità cristiana di Eterazama, nella zona equatoriale della Bolivia. Insegnare un lavoro, curare la formazione umana e cristiana di ragazzi e giovani sono impegni che chiedono tempo e passione, chiedono mezzi e possibilità concrete per poter agire.

Vai al progetto di Eterazama in Bolivia: Rivestitevi di Speranza Nell'Accoglienza

Progetto Agnibilekrou (Costa d'Avorio)

Rivestitevi di Carità nella condivisione

Progetto Costa d'Avorio - Rivestitevi di Carità nella Condivisione Il centro fisioterapico realizzato dalla nostra Diocesi nella parrocchia di Agnibilekrou in Costa d'Avorio è un segno della provvidenza! Offre assistenza a decine di persone, soprattutto bambini, diversamente abili e bisognosi di cure, anche intensive, per garantire un minimo di mobilità e, possibilmente, di autonomia. L'impegno è quello di offrire anche un periodo di accoglienza e di insegnare ai parenti come assistere con dignità queste situazioni.

Vai al progetto di Agnibilekrou in Costa d'Avorio: Rivestitevi di Carità nella Condivisione

Progetto San Antonio del Sur (Cuba)

Rivestitevi di Fede nella testimonianza

Progetto Cuba - Rivestitevi di Fede nella Testimonianza La parrocchia di San Antonio del Sur a Cuba è affidata, da alcuni anni, alla nostra Diocesi. Tentando una minimo di funzionalità e servizio sta sorgendo un luogo di accoglienza, incontro, formazione, a disposizione di tutta la popolazione e con particolare attenzione ai ragazzi e ai giovani.

Vai al progetto di San Antonio del Sur in Cuba: Rivestitevi di Fede nella Testimonianza

Storia di Quaresima per Ragazzi

Il nuovo abito della festa: Una storia tutta da colorare

Copertina - Il Nuovo Abito della Festa - Storia per i RagazziLa proposta per i ragazzi, che anche per questa Quaresima scorre accanto all'impegno della famiglia, è incentrata sul tema dell'abito.
Attraverso la storia "Il nuovo abito della festa" si introduce il carattere simbolico del vestire: ciò che è esterno esprime ciò che è interiore.

Nelle parole del bambino sconosciuto riecheggia il salmo 30:

"Hai mutato il mio lamento in danza, la mia veste di sacco in abito di gioia, perché io possa cantare senza posa. Signore, mio Dio, ti loderò per sempre".

La veste di sacco è l'espressione della penitenza e della mestizia, della lontananza da Dio. E' il Signore che, come con Abramo ed Eva nel paradiso terrestre, riveste la sua creatura dandole di che gioire, offrendole l'abito della festa.

La storia "Il nuovo abito della festa" intende presentare questo aspetto della vita spirituale concretizzandolo nella creazione di un vero e proprio abito.